Messaggio più recente

Come prendersi cura dei capelli lunghi

lunghi capelli

Avere una chioma con capelli lunghi è il sogno di molte ragazze. La scelta di far crescere i capelli deriva dalla possibilità di poter sfruttare poi la lunghezza degli stessi per ottenere delle acconciature particolari.

E’ indubbio, infatti, che partendo da una chioma lunga si abbia una versatilità maggiore ed anche una maggior semplicità nel modificare la propria acconciatura, al fine di proporre un look sempre nuovo ed originale.

Se da un lato il vantaggio risiede nella possibilità di ottenere più acconciature, dall’altro avere lunghi capelli può essere anche uno svantaggio quando si tratta di prendersi cura della propria chioma. Questo non deve assolutamente scoraggiare e non deve spingere a puntare su dei capelli corti, ma deve essere invece uno stimolo a capire come prendersi cura dei capelli lunghi.

Per venire incontro alle esigenze di coloro che hanno scelto di far crescere i loro capelli, si è deciso di scrivere un articolo interamente dedicato a dei consigli per prendersi cura dei capelli lunghi. Di seguito saranno dunque proposti questi semplici consigli, facili da mettere in pratica, ma al tempo stesso molto efficaci.

Il primo consiglio per trattare al meglio i capelli lunghi è non dimenticare di utilizzare il balsamo. Quando si lavano i capelli non basta impiegare lo shampoo, ma ogni volta che si utilizza questo bisognerebbe applicare subito dopo anche il balsamo.

Un errore che viene spesso commesso è di raccogliere i capelli lunghi in una coda di cavallo mentre sono ancora bagnati. Si tratta di una pratica che dovrebbe essere evitata, innanzitutto perché i capelli bagnati hanno una fragilità maggiore e tenderebbero a rompersi e poi perché raccogliendoli impiegherebbero anche più tempo ad asciugare.

Un altro consiglio per prendersi cura dei capelli lunghi è di tenerli sciolti quando possibile. Con una chioma lunga si possono ottenere numerose acconciature diverse, ma i capelli non possono sempre stare legati in pettinature precise, hanno bisogno anche di stare sciolti di tanto in tanto.

Attenzione quando si asciugano i capelli con il phon. Sarebbe preferibile impiegare l’aria fredda per completare l’asciugatura e sicuramente limitare al minimo l’impiego dell’aria calda, perché il calore …

Pizzeria arese

pizzeria arese

Nella città di Arese, città lombarda situata a nord ovest rispetto a Milano e distante poco più di 15 chilometri dalla città metropolitana capoluogo, possiamo trovare la pizzeria e ristorante Cortevecchia.

Qui, nel suo cuore e centro storico, nasce e ha sede la pizzeria e ristorante Cortevecchia. Il locale offre un’atmosfera decisa e riconoscibile con un prezioso menu stilato dal suo chef che rispecchia in esso i sapori tipici mediterranei.
Tutti i piatti sono contraddistinti da sapori mediterranei attraverso la selezione e utilizzo di materie prime freschissime ed accuratamente selezionate ottimamente abbinate poi anche alla notevole e molto curata selezione dei vini.

Come detto il ristorante e pizzeria nasce dal cuore e dalla passione del suo Chef Executive, Vincenzo Ferro. Lo chef è di origini siciliane con una grandissima passione per la cucina e i sapori mediterranei.

Con questo ristorante e pizzeria l’intento è stato di voler far riscoprire i migliori sapori della cucina tradizionale Mediterranea attraverso soprattutto la selezione dei migliori fornitori italiani.

All’interno del ristorante e pizzeria il menu  propone un’ ampia scelta di pizze, primi piatti e secondi piatti a base di carne e di pesce: crudi di mare e pesce in genere dai sapori mediterranei fiore all’occhiello del locale.

In città e provincia se cerchi pizzeria arese non potrai che trovare e scoprire anche il Ristorante Cortevecchia.

Pizzeria – Arese

La pizzeria Cortevecchia è l’altra protagonista del ristorante con la sua sapiente cottura nel forno a legna e la preziosa preparazione dell’ impasto della pizza che ne garantisce la digeribilità: l’impasto stesso delle pizze viene preparato con fior di farine selezionate ed una lievitazione naturale superiore alle 30 ore. Un altro aspetto prezioso nella preparazione della pizza e la scelta della passata di pomodoro fresco prodotto direttamente dallo staff.

Gli ingredienti usati nel condimento della pizza come le verdure sono accuratamente selezionate e di stagione e gli altri condimenti vengono selezionati e preparati solo dagli chef.

Per tutto questo e per tutta la passione trasmessa anche nella preparazione di una semplice pizza la pizza del Ristorante Cortevecchia si impone con decisione come una delle miglior

Impresa di pulizia

impresa di pulizie

La nostra impresa di pulizie opera in questo settore con passione da diversi anni. L’attenzione alla pulizia e all’igiene è una caratteristica fondamentale nel nostro servizio di pulizie e noi ci mettiamo tutta la nostra passione e impegno per riuscire nel meglio.

L’ attenzione che mettiamo nel servizio di pulizie è un vanto della nostra impresa riconosciuto da tutti i nostri affezionati clienti. Questa qualità ci rende per molti una delle miglior impresa di pulizie a Milano e provincia. Non inseguiamo il prezzo più basso ma puntiamo tutto sulla qualità, manteniamo alto lo standard della qualità delle pulizie. Il nostro servizio è di alto livello ad un prezzo molto competitivo, in quanto siamo convinti che il vero risparmio si ha puntando sulla qualità del servizio.

Grazie alla nostra esperienza nel fornire alla propria clientela dei servizi di pulizia e sanificazione dagli uffici dagli standard qualitativi superiori con garanzia soddisfatti 100%, si riflette in queste caratteristiche, unendosi al continuo aggiornamento sulle più efficaci tecniche di intervento e alla possibilità di soluzioni altamente personalizzate, sviluppate ad hoc con i clienti sulla base di necessità e aspettative.

Forniamo ai nostri clienti un servizio di pulizie per uffici, industrie e condomini efficiente e di qualità.

Utilizziamo prodotti biologici e tecnologie innovative per ridurre l’impatto sull’ambiente e rispettare così la natura che ci circonda e gli ambienti in cui viviamo.

Programmiamo gli interventi, date, ore, numero di persone che svolgeranno il servizio, nulla è lasciato al caso.

Lavorare per i nostri clienti in un ambiente pulito e profumato è un aspetto mai da sottovalutare per innalzare il livello qualitativo e quantitativo delle attività.

Soprattutto nelle aziende e nei negozi dove il contatto con il pubblico è inevitabile avere a disposizione un ambiente sano e pulito può rappresentare un fattore estremamente determinante per la buona riuscita di un incontro.…

Il microonde la storia e il successo di un piccolo elettrodomestico di uso quotidiano

ricambi per elettrodomestici

Tra i piccoli elettrodomestici ormai diventati di uso quotidiano dobbiamo sicuramente ricordare il forno a microonde. Non tutti però conoscono la sua eccezionale storia. Andiamo a scoprire insieme le tappe più importanti di questo cammino di grande successo.

Il forno a microonde è stato inventato da Percey Spencer, un ingegnere americano che lavorava per la Raytheon, un’azienda che si occupava di mettere a punto nuovi strumenti per la difesa militare. Durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale il nostro Spencer lavorava nello specifico per la costruzioni di innovativi apparati radar, i magnetron. Durante i suoi esperti si rese conto di un fatto piuttosto curioso: con i radar in funzione la tavoletta di cioccolato che teneva nella sua tasca si era sciolta completamente. Fu grazie a questo caso fortuito che Spencer si rese conto che alcune tipologie di onde potevano essere utilizzate non solo per i radar o altri strumenti di questo genere, ma anche per scaldare o, perché no, cucinare i cibi. Oggi il microonde è uno degli elettrodomestici quindi più usato e per il quale sempre più è richiesta manutenzione e proprio per questo sono nati anche molti siti web che se ne occupano vendendo parti di ricambio, cioè ricambi per elettrodomestici.

Brevetto del microonde

Comunque ci volle ancora un po’ di tempo per riuscire a brevettare la cottura a microonde, ma ecco che nel 1947 tutto fu pronto per mettere in commercio il primo forno a microonde della storia. Forse non ci crederete, ma questo primo esemplare di forno, conosciuto con il nome di Radarange, non poteva di certo essere considerato un piccolo elettrodomestico: pensate infatti che aveva un’altezza di 1,8 metri e che il suo peso superava i 300 kg. Capite bene che un macchinario di questa tipologia non poteva di certo entrare nelle case delle famiglie e venne infatti inizialmente utilizzato soprattutto sulle navi o nei vagoni ristorante dei treni.

Fu solo a partire dal 1955 che i forni a microonde iniziarono a diventare sempre più piccoli e sempre più leggeri, adatti quindi per un uso strettamente domestico. Inizialmente però i forni a microonde avevano …

Arredamenti per bar

arredamento per negozio

I bar sono delle attività commerciali davvero molto particolari dove ci si reca anche solo per trascorrere in pace e in tranquillità un’ora del proprio tempo, per fare due chiacchiere, per staccare un po’ la spina dal lavoro o dai numerosi altri impegni della propria vita quotidiana. Oggi i bar vengono addirittura utilizzati dagli studenti universitari per studiare, ripassare le lezioni e prepararsi ad un esame imminente o da quella vasta folla di freelance che non hanno un ufficio e che trovano nei bar in possesso di connessione wi-fi un luogo eccellente per lavorare fuori casa. Proprio per questo motivo coloro che decidono di aprire un bar non possono semplicemente puntare il tutto per tutto sui prodotti. I prodotti da offrire ai propri clienti sono importante ed è necessario scegliere solo i migliori, ma è altrettanto importante dare vita ad un ambiente dove i clienti possano sentirsi come a casa, accolti a braccia aperte, coccolati, amati.

Ecco allora che è necessario prima di tutto farsi un piccolo esame di coscienza e cercare di capire se il proprio atteggiamento è adeguato per dare vita ad un ambiente di questa tipologia. Se la risposta fosse negativa, se notate dei difetti che potrebbero rendere difficile la creazione di questa atmosfera, non vi resta che lavorare sul vostro carattere e cercare di migliorare un po’. Non è difficile, credeteci, basta solo avere un po’ di sana determinazione e di pazienza, e vedrete che riuscirete a diventare dei baristi perfetti. Tra le caratteristiche che dovete cercare di ottenere c’è un sorriso sempre smagliante, la battuta pronta, la capacità di chiacchierare del più e del meno con ogni genere di persona, l’affabilità, la gentilezza e l’empatia.

Dopo aver lavorato su voi stessi, dovete pensare al vostro locale e cercare di renderlo accogliente optando per un arredamento adeguato e quindi cominciare uno studio sugli arredamenti per negozi. Sono oggi disponibili arredamenti per bar in ogni possibile stile e potete anche richiedere la progettazione di arredi personalizzati al cento per cento in modo da riuscire anche ad ottimizzare lo spazio al meglio. Come districarsi in questa giungla …

Idee e consigli per l’arredamento casa

arredamento

Arredamenti Torino – https://arredamentitorino.org

Per arredare la casa nel modo migliore bisogna innanzitutto decidere che tipo di stile adottare e, di conseguenza, quali materiali scegliere per i complementi. Qualora si prediliga uno stile moderno, infatti, la soluzione ideale è rappresentata da mobili in vetro o in metallo, dal design essenziale e lineare e dalla superficie liscia e lucente. Se invece si preferisce uno stile classico, è necessario scegliere elementi d’arredo in legno, valorizzati da eleganti rifiniture e contraddistinti da un aspetto raffinato e retrò. Un elemento molto importante in entrambi i casi è la carta da parati, la quale costituisce in un certo qual modo la cornice dell’ambiente e deve essere selezionata con attenzione. In commercio esiste un’enorme varietà di motivi decorativi: si va dai colori neutri, come il bianco o il beige, a quelli più vivaci come il blu, il rosso e il verde. Ottima è la carta da parati in tessuto non tessuto, che oltre a risultare esteticamente gradevole è anche impermeabile.

Un altro aspetto su cui è fondamentale soffermarsi è l’illuminazione. Una casa, per essere accogliente, deve apparire luminosa e soleggiata, ragion per cui le finestre dovrebbero essere ampie e trasparenti. Alcuni si servono persino di pareti in vetrocemento, caratterizzate da uno straordinario potenziale artistico e disponibili in vari colori. Per le porte, invece, è perfetto il vetro sabbiato, garante di privacy ma al tempo stesso in grado di lasciar filtrare i raggi del sole all’interno. Parlando di illuminazione, un discorso a parte va fatto per le lampade, le quali devono essere non solo utili e funzionali, ma anche dotate di bellezza estetica. Le lampade in tessuto rappresentano un’ottima scelta per le stanze di stile classico, quelle in metallo per i locali moderni.

Un’area molto importante della casa è la camera da letto: è indispensabile che essa sia del tutto confortevole. Il bagno dovrebbe essere immediatamente adiacente e la finestra andrebbe protetta con una pratica tendina, in modo da assicurare la dovuta privacy. I colori suggeriti sono rilassanti, tenui, rassicuranti, come il rosa, l’azzurro chiaro o il crema. In generale, l’abbinamento delle tinte è un fattore essenziale …

Sedie design

sedie design

I designer progettano soluzioni d’arredo capaci di essere funzionali, ma allo stesso tempo anche belle e creative: potremmo proprio per questo motivo definire il design come una continua ricerca estetica e come la progettazione di ciò che può essere definito bello. Si tratta di un’opera creativa che solo grandi menti sono in grado di compiere e non a caso infatti i designer davvero famosi sono pochi, si contano sulle dita delle mani. I designer devono inoltre prestare una grande attenzione ai materiali utilizzati, come nei casi dei divani moderni, come molto bene viene mostrato su collezioni di divani moderni rappresentate in siti come www.newformsdesign.com, cercando di andare alla scoperta di quali siano i migliori per la nostra epoca contemporanea e di come eventualmente possano anche essere trasformati in modo da renderli più interessanti, belli, resistenti. Basti pensare, giusto per fare un esempio, alla rivoluzione che la Kartell ha portato nel mondo dell’arredamento: la prima azienda infatti ad aver utilizzato la plastica per i mobili, debitamente però lavorata in modo da risultare indistruttibile. Capite bene che un settore di questa tipologia è in continuo movimento: se c’è ricerca e voglia di innovazione, è ovvio che non ci sia alcun tipo di staticità, ma anzi un mare di idee che anno dopo anno si trasformano, mutano veste, si intrecciano in modo sempre più intenso con il progresso che la nostra società sta compiendo.

Sedie design: un settore in continua crescita

 

Si nota un movimento particolarmente intenso soprattutto nel settore delle sedie di design. Dopotutto infatti sono proprio le sedie ad aver cambiato radicalmente il loro status con l’arrivo dei designer. Inizialmente la sedia infatti era un prodotto tipicamente artigianale, un oggetto che era composto da molti pezzi che, in varie modalità, venivano poi assemblati tra loro. Le sedie di design non hanno più queste caratteristiche. Tanto per cominciare non si tratta di realizzazioni artigianali perché vengono prodotte in serie e risultano quindi riproducibili senza grandi difficoltà. In secondo luogo non sono quasi mai realizzate con molti pezzi assemblati tra loro: nella stragrande maggioranza dei casi si tratta anzi di un …

Rianimazione l’importanza del primo soccorso

rianimazione primo soccorso

Gli incidenti purtroppo sono all’ordine del giorno. E non stiamo di certo solo parlando degli incidenti automobilistici, anche in casa infatti è sempre possibile che accada qualcosa di brutto. Basta un momento di disattenzione ed è possibile ad esempio cadere dalle scale andando a sbattere la testa in modo violento, giusto per fare un esempio di un incidente davvero molto comune. Gli incidenti sono all’ordine del giorno poi anche sul posto di lavoro, nei negozi, nei ristoranti.

In tutte queste situazioni la prima cosa da fare è chiamare un’ambulanza. È davvero molto importante infatti che arrivi sul luogo un medico che possa intervenire nel miglior modo possibile per far sì che il problema venga arginato del tutto e che la persona che ha subito l’incidente possa tornare a sentirsi meglio.

Rianimazione: massaggio cardiaco, respirazione bocca a bocca e importanza del primo soccorso

 

Sarebbe però consigliabile che tutte le persone adulte seguissero un corso di primo soccorso. Pensateci un attimo, se tutti sapessimo come comportarci sarebbe possibile intervenire in modo tempestivo. Ovviamente anche nel caso di persone preparate con un corso di questa tipologia, la prima cosa da fare è chiamare l’ambulanza, ma prima ancora che arrivi un medico è possibile dare una mano, iniziando ad esempio il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca.

Nel caso di persone incoscienti è infatti proprio questa manovra che è necessario effettuare, manovra che tutti abbiamo avuto modo di vedere nei film e che proprio per questo motivo crediamo di saper praticare alla perfezione. Sembra facile infatti, ma ci sono alcune importanti regole da seguire per evitare di arrecare più danni di quelli che già sono stati fatti. Proprio per questo motivo è necessario che sia un medico a spiegare in modo accurato tutti i passaggi che devono essere effettuati. Il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca devono essere spiegati in modo teorico ovviamente, ma è molto importante che vi sia anche una parte pratica, che nei corsi di solito viene effettuata su dei manichini appositamente realizzati.

Non solo, un corso può aiutare a scoprire anche come trattare i bambini …

Disturbi di personalità

disturbi di personalita

I disturbi della personalità possono rendere difficile il normale svolgimento delle attività quotidiane e la capacità di relazionarsi con gli altri. Ma quali sono i disturbi della personalità più diffusi nella nostra epoca contemporanea? Il più diffuso in assoluto è a quanto pare il narcisismo, anche conosciuto come sindrome narcisistica.

Pensiamo per un attimo alle azioni che tutti ormai siamo soliti compiere ogni giorno sul web. Tutti ci scattiamo dei selfie direttamente dal nostro smartphone e li postiamo sui social netwrok con la speranza, inutile negarlo, che qualcuno metta un like o lasci un commento e che quelle fotografie quindi piacciano. Non si tratta di per sé di un comportamento malato, ma quando inserire delle immagini sul web diventa una vera e propria ossessione allora è possibile parlare di un comportamento psicopatologico che ha bisogno di aiuto. Per ossessione si intende: il desiderio di postare quante più immagini possibile, la sensazione di ansia nell’attesa che qualcuno noti in modo positivo quelle immagini, la sensazione di depressione nel momento in cui invece quelle immagini non vengono apprezzate come desiderato, l’incapacità di concentrarsi sugli altri oltre che su se stessi.

Disturbi di personalità il narcisismo tra i disturbi oggi più diffusi

 

Immagine dopo immagine è facile rendersi conto della presenza di una sindrome di questa tipologia: qualcosa cambia in quelle foto perché il linguaggio del corpo diventa sempre più sprezzante, altezzoso, volutamente violento per suscitare in modo immediato una reazione da parte degli altri. Non solo, una persona narcisistica intraprenderà online delle relazioni solo ed esclusivamente con coloro che la ammirano e che hanno lasciato commenti positivi e con il passare del tempo è possibile che solo quei rapporti online diventino per il narcisista reali.

Coloro che soffrono di questo disturbo di personalità tipico della nostra epoca contemporanea potrebbero non rendersi conto di quanto sia grave la loro condizione. Proprio per questo motivo si consiglia ad amici e parenti di cercare di aprire al malato gli occhi sulla realtà e sulle possibili implicazioni negative che questi atteggiamenti hanno sulla vita. Considerando però che coloro che soffrono di disturbi della personalità possono …